Dove fa male il Tatuaggio

Se ti stai chiedendo dove fa male il tatuaggio allora sei nel posto giusto! Molto dipende dalla sensibilità della persona, ma ci sono dei punti del nostro corpo dov’è più probabile provare dolore quando ci si tatua.

Nelle prossime righe vedremo quali sono! Quindi non perdiamo altro tempo e capiamo subito come muoverci per non soffrire troppo.

Dove fa male il tatuaggio?

Dove fa male il tatuaggio -2

Farsi tatuare richiede praticamente sempre di dover sopportare un minimo di dolore e di fastidio. Non tutti soffriamo allo stesso modo, c’è infatti chi ha una soglia del dolore più alta di altri. Sono però diversi i fattori che determinano dove fa male il tatuaggio! Questi sono:

  • Sopportazione del dolore: come abbiamo accennato, c’è chi è in grado di sopportare meglio questo genere di sensazioni.
  • Durata della seduta: se il tatuaggio è particolarmente impegnativo allora la seduta durerà di più, aumentando quindi anche il dolore percepito. In genere per alcuni tattoo si fanno più sedute anche per questo motivo!
  • Tecnica del tatuatore: tatuatori ancora inesperti potrebbero “calcare un po’ la mano”.
  • Punto del corpo: ovviamente ci sono aree del nostro corpo dove si percepisce più dolore per la poca presenza di tessuto adiposo, vicinanza ad ossa o a tessuti ricchi di terminazioni nervose.

Quest’ultimo punto in particolare è quello spesso determinante! Al di là della nostra sopportazione al dolore o mano del tatuatore alcune zone sono molto più sensibili di altre. Vediamo quindi dove fa male il tatuaggio:

  • Testa e collo
  • Mani e dita
  • Caviglie e piedi
  • Ginocchia
  • Costole
  • Schiena (colonna vertebrale)
  • Zone intime

Mediamente i punti più dolorosi sono quelli appena indicati. Questo perché sono ricchi di terminazione nervose e la pelle è più sottile. Chi volesse tatuarsi in queste aree è importante che durante la seduta rimanga rilassato, comunichi con il tatuatore e che si prenda delle pause appena ne sente il bisogno! Ma vediamo qualche dettaglio in più:

Testa e collo

Tutta la zona del viso, del cranio e del collo (dietro, in particolare) è ricca di vasi sanguigni, terminazioni nervose e la pelle è molto sottile e vicina all’osso. Tutto ciò rende particolarmente doloroso tatuarsi in quest’area!

In genere però si tratta di tattoo non molto grandi e complessi, quindi la durata della seduta è tendenzialmente più breve.

Mani e dita

Anche le mani sono un punto dove fa male il tatuaggio: la pelle è sottile e molto vicina all’osso, con pochissimo tessuto adiposo a proteggerci. Anche in questo caso si tratta però tendenzialmente di piccoli tattoo, quindi il dolore da sopportare dura poco!

Caviglie e piedi

Lo stesso discorso vale per i piedi e per le caviglie: la scarsa presenza di adipe e al contrario l’abbondanza di terminazioni nervose, la pelle molto sottile e la vicinanza al tessuto osseo rendono queste aree più dolorose di altre.

Ginocchia

Un’altra zona molto sensibile per le ragioni già citate: pelle sottile e vicinanza all’osso. Inoltre è una zona (un po’ come mani e piedi) molto sollecitata, quindi attenzione anche alla cura post-tatuaggio.

Costole

La vicinanza dell’ago alle ossa del costato può rendere un tatto in questo punto molto doloroso.

Schiena (colonna vertebrale)

La schiena è sicuramente tra le più gettonate per ospitare un bel tatuaggio! Buona parte di essa non è particolarmente sensibile, ma l’area che segue la colonna vertebrale è ricca di terminazioni nervose, la pelle è sottile e l’osso molto vicino all’ago. Se vogliamo un tattoo su di essa prepariamoci a soffrire un po’ di più!

Zone intime

Ultimo punto dove fa male il tatuaggio è l’area intima, sia maschile che femminile. La pelle è molto sottile ed è uno dei punti più ricchi di terminazioni nervose.

Conclusioni

Dove fa male il tatuaggio -3

A questo punto dovresti avere le idee più chiare su dove fa male il tatuaggio! Parlane con il tuo tatuatore di fiducia per prepararti al meglio per la seduta. Ti lasciamo con un altro approfondimento che speriamo possa fare al caso tuo: Quanto costa un tatuaggio scritta.