Che cos’è un tatuaggio cover up e quali sono le sue particolarità? Scopriamolo in questo articolo.

Cover up tattoo

gatto caviglia

Si sa, un tatuaggio è un qualcosa di personale, e per questo i design disponibili sono praticamente infiniti.

A prescindere da ciò, non sono pochi i casi in cui l’idea da cui partiamo per il nostro tatuaggio si rivela deludente una volta finito.

I motivi per cui un tatuaggio diventa indesiderato possono essere molti.
Tra questi, esiste l’opzione per cui, vuoi per inesperienza o per mancanza di professionalità e autocritica, il tatuatore non riesce nell’esecuzione e il risultato non è quello che ci aspettavamo.

piuma colorata cover up

Non parliamo poi dei tatuaggi vecchi e scoloriti.
Oppure quelli fatti per la moda del momento (come non citare il tribale in fondo alla schiena che andava di moda negli anni novanta).
Se poi ci mettiamo i “classici” tatuaggi con i nomi degli ex partner, abbiamo citato i motivi più frequenti che ci spingono a cercare un modo per sbarazzarsi dei vecchi tatuaggi.

tribale fondoschiena

Insomma, i motivi per cui un tatuaggio non piace più sono svariati.

Comunque sia, ad oggi esistono diversi metodi per sbarazzarsi di un tatuaggio indesiderato.
Tra questi spiccano sicuramente il laser q-switch, le varie tecniche di rimozione tatuaggio e le cover up.

In questo articolo andremo a parlare di quest’ultime.

Cover up tattoo: che cos’è?

pavone

Partiamo subito dalle basi: che cos’è un tatuaggio cover up?

Un tatuaggio cover up non è altro che una procedura per in cui il tatuaggio precedente (quello indesiderato) viene coperto e sostituito con un tatuaggio nuovo.

In questi tatuaggi, la parte più importante è sicuramente quella di trovare un’idea che si possa tradurre in un tattoo adatto a coprire la zona in cui si trova quello indesiderato.

cover up con una peonia

Trovata l’idea, non resta che fissare un appuntamento con il proprio tatuatore di fiducia e, insieme, realizzare il design adatto allo scopo.

Ricordiamoci però che non tutte le idee e i progetti sono adatti ad una cover up!
In questi casi il parere di un professionista è più che necessario.

Come funzionano i tatuaggi cover up?

fiore sul polso

Affinché un tatuaggio resti invariato potenzialmente per tutta la vita, è necessario che il pigmento si depositi nel derma.
Ne abbiamo parlato in modo approfondito sull’articolo “Strati della pelle“.

Nelle cover up l’inchiostro del nuovo tatuaggio va a depositarsi nel derma, insieme a quello del precedente tatuaggio.

Al contrario di ciò che si può pensare, non c’è una sovrapposizione o una sostituzione di pigmento: gli inchiostri si miscelano e formano un nuovo colore.

Quali sono i migliori colori per questi tatuaggi?

tribale coperto da realistico

Nei lavori di cover up, il tatuatore si concentra principalmente sul colore del vecchio tatuaggio e su come incorporarlo nel nuovo.

Come abbiamo appena visto, i colori si miscelano e non si sostituiscono, un po’ come nelle tempere.
Per questo esistono dei colori più adatti di altri in questo tipo di lavoro:

  • nero
  • tonalità più scure del colore del vecchio tatuaggio 

Il nero è considerato il miglior colore per i tatuaggi di copertura perché tutti i colori che si mescolano con esso diventano neri.
Le tonalità più scure dei colori presenti sul vecchio tatuaggio permettono invece di coprire la zona senza creare delle tonalità troppo diverse che, magari, risultano poco adattabili all’idea di partenza.

Tatuaggi cover up: come si fanno?

Sia per quanto riguarda i tatuaggi di copertura che per i tatuaggi in generale, ogni artista ha la propria tecnica.

Ad ogni modo, possiamo dire che esistono delle linee guida per coprire al meglio i vecchi tattoo.

1. Scegliere il soggetto

Come abbiamo già accennato nei paragrafi precedenti, la parte più importante per questo tipo di tatuaggio è sicuramente la scelta di un soggetto che piaccia e che, soprattutto, sia adatto a coprire il tatuaggio vecchio.

2. Progettare la cover up

Dopo aver trovato l’idea, è necessario fissare un primo appuntamento con il proprio tatuatore di fiducia per adattarla alla zona da coprire.

In generale, si consiglia di fare il nuovo tatuaggio più grande del vecchio di almeno il 30%.

Inoltre, è bene ricordarsi di scegliere un design dai colori adatti.
In questo caso si consiglia di utilizzare il nero e le tonalità scure.

Per progettare il tatuaggio di copertura, generalmente il tatuatore può procedere in due modi:

  1. disegnare direttamente sulla zona il vecchio tatuaggio, in modo da modificare e adattare il disegno in tempo reale
  2. ricalcare il vecchio tatuaggio sulla carta da lucido e procedere a disegnare quello nuovo su carta (o in digitale)

In entrambi i casi il professionista presterà molta attenzione a creare un modello adatto a coprire completamente il vecchio tatuaggio e ad incorporare eventuali dettagli a quello nuovo.

3. Procedere con il tatuaggio

Trovata l’idea e progettata la cover up (compresa di colori), non resta che fissare un appuntamento con il proprio tatuatore di fiducia e procedere con l’esecuzione del tatuaggio.

N.B.: Se il tatuaggio da coprire (o quello nuovo) è molto grande, probabilmente saranno necessarie più sedute.

Laser e cover up tattoo

laser e cover up tattoo

Sia il laser che i tatuaggi cover up sono metodi utilizzati per sbarazzarsi di tatuaggi vecchi e/o indesiderati.

Rimuovere un tatuaggio con il laser è una procedura molto costosa e dolorosa.
Noi la sconsigliamo, soprattutto per i possibili effetti collaterali che abbiamo visto nell’articolo dedicato alla rimozione dei tatuaggi.

Ad ogni modo, prima di una cover up, in molti scelgono di ricorrere ad una o più sedute laser.

Il motivo è semplice: facilitare la copertura del tatuaggio vecchio grazie alla rimozione (anche parziale) del pigmento.

Consigli

rosa mandala tatuaggio cover up

Ogni tatuatore ha la sua tecnica, anche per coprire i vecchi tatuaggi.
Non ne esistono di giuste e sbagliate.

Alla fine, l’importante è ottenere il risultato desiderato nel rispetto delle norme igienico sanitarie e, ovviamente, legislative.

Vediamo comunque qualche consiglio utile per ottenere un ottimo cover up tattoo!

rose stile dipinto

Scegli la giusta dimensione.
Molto probabilmente, il tatuaggio nuovo sarà più grande di quello vecchio: scegli un soggetto adatto!

I colori sono importanti.
Per una copertura ottimale, è bene ricordarsi che i colori scuri sono i più adatti per camuffare i tatuaggi indesiderati.

Più è vecchio e meglio è!
I vecchi tatuaggi sono molto più semplici da coprire dato che gli inchiostri che si utilizzavano anni fa tendevano a sbiadire.

Rivolgiti ad un esperto.
Per un cover up tattoo, rivolgiti ad un tatuatore esperto: oltre a consigliarti, sarai sicuro del risultato.

Cura e guarigione

scritta giapponese coperta

Per quanto riguarda la cura dei tatuaggi cover up vigono le stesse regole dei tatuaggi “normali” e ne abbiamo parlato nell’articolo “Cura del tatuaggio“.

Comunque sia, vediamo i passaggi più importanti della cura dei un tatuaggi cover up:

  • Prima di toccare un tatuaggio in guarigione, lavarsi sempre le mani: è una ferita a tutti gli effetti ed è soggetta ad infezioni.
  • Lavare il tatuaggio con acqua tiepida e sapone neutro.
  • Asciugare il tatuaggio tamponandolo con un panno pulito e non ruvido, oppure con della carta.
  • Applicare un sottile velo di crema idratante e non profumata, tipo il Bepanthenol.
  • Ripetere i passaggi precedenti dalle 3 alle 5 volte al giorno fino alla completa guarigione del tatuaggio.

farfalla mom

Comunque sia, per quanto riguarda i tatuaggi cover up, è bene sottolineare che la guarigione può risultare più lenta e difficoltosa.
Ciò accade specialmente quando vengono fatte delle grosse campiture nere.

In questi casi infatti, c’è la possibilità che avvenga un leggero over job a causa dell’enorme mole di lavoro e pigmento inserito sotto pelle.
Ne abbiamo parlato sull’articolo “Problemi Tatuaggio“.

Inoltre, se il vecchio tatuaggio è molto scuro, c’è la possibilità che si intraveda leggermente il colore (anche delle linee) sul nuovo tatuaggio.
Per questo è bene rivolgersi a tatuatori esperti.

Loro riusciranno ad incorporare in modo ottimale il vecchio tatuaggio a quello attuale grazie alla loro esperienza e all’utilizzo di colori e design adatti.

Idee Cover Up Tattoo

fiori blackwork cover up tattoo

Abbiamo parlato dei tatuaggi cover up e abbiamo visto come funzionano e quali possono essere i vari problemi.
Andiamo quindi a vedere insieme una gallery di foto con tante idee per dei cover up tattoo fantastici!

Ovviamente ognuno è libero di scegliere il design che più preferisce e, specialmente in questi casi, non è possibile fare un elenco dei soggetti più adatti ai tatuaggi cover up.

Ad ogni modo, abbiamo deciso di mettere una galleria di foto che ritraggono il prima e il dopo di alcuni cover up tattoo: magari possono ispirare qualcuno per coprire un tatuaggio indesiderato!

Comunque sia, trovate i credits dei vari artisti in basso a destra di ogni foto.
Date un’occhiata ai loro profili e seguiteli su Instagram!

cover up peonie fondoschiena statua della libertà rosa azzurra cover up rosa mano rework caviglia boccino d'oro tartaruga loca japanese style cover up dito cover up spalla prima e dopo dinosauro rosa viola teschio fiori sul polso cover up gabbiani piuma con scritta montagne rework tatuaggio cover up corvo cover up tattoo piuma fiore blackwork tigre cover up tattoo unicorni rework pesce farfalla sul piede petali cover up tattoo elefante cover up tattoo tribale carpa koi pantera e rose old school aquila piuma con cuoricino mano di fatima elefante in peonie rework luna con rosa cover up tattoo rosa stesso tatuaggio rework cuore cover up gufo ex maori blackwork rombo new school cover up tattoo ragnatela gomito fiori


Speriamo che questo articolo vi sia piaciuto e vi abbia chiarito un po’ le idee riguardo i tatuaggi cover up.

Per qualsiasi informazione o chiarimento, non esitate a contattarci!
Potete farlo sia commentando il blog che scrivendoci via social.

Grazie per l’attenzione e alla prossima!